Estetica Oncologica

Bellezza e Coccole anche per le donne in terapia

Reluna, da sempre si impegna ad aiutare le donne a raggiungere nel modo più naturale possibile il loro benessere, nelle varie fasi della vita.

Per noi è stato importante intuire che le donne che attraversano un percorso di malattia oncologica possono trovare beneficio da un’attenzione particolare al loro aspetto estetico, continuando i rituali di bellezza a cui sono affezionate e da cui traggono benessere.

Abbiamo quindi approfondito le tematiche della nascente disciplina di estetica oncologica formando la nostra operatrice (Roberta Gioffreda) presso APEO, la quale ha ottenuto il conferimento dell’Attestato di competenza regionale in “Benessere, Make-up e inestetismi da Terapia”.

Reluna è stato uno dei primi centri in Italia ad avere all’interno della sua equipe un’estetista APEO.

L’Estetista APEO è in grado di effettuare trattamenti di benessere e di bellezza su persone in terapia oncologia, a ogni stadio della malattia. La formazione seguita attraverso i corsi dell’Associazione Professionale di Estetica Oncologica rappresenta oggi il top della specializzazione in campo estetico perché nasce da una collaborazione strettissima fra le professioni mediche e quelle del benessere, nella chiara separazione dei reciproci campi d’azione.

Le competenze acquisite durante il corso permettono di alleviare alcuni effetti collaterali  e contrastare gli inestetismi che toccano anche la sfera sociale e psicologica del paziente, per migliorare la qualità di vita della persona.
….gli effetti secondari delle terapie a livello cutaneo sono molti: caduta di capelli e sopracciglia e unghie, gonfiori, cicatrici, perdita di funzionalità fisiologiche, infiammazioni, macchie, ecc. Si tratta di effetti inestetici, dolorosi e invalidanti, che toccano anche la sfera sociale e psicologica del paziente, la cui esperienza di vita peggiora ben oltre la gravità intrinseca della patologia.
(http://esteticaoncologica.org/)

I trattamenti che le Estetiste APEO possono offrire alle persone in terapia oncologica sono :

  • Manualità linfodrenanti e miorilassanti
  • Trattamenti nutrienti e riepitelizzanti
  • Make-up correttivo
  • Manicure e pedicure
  • Igiene e cura della pelle
  • Epilazione

Ed inoltre

“Il saper fare teorico-pratico dell’Estetista APEO può contribuire al benessere non solo di pazienti oncologici, ma di persone afflitte da diabete, disturbi dermatologici, ipersensibilità, somatizzazioni, ecc.”

Apeo promuove l’appello “Qualità di vita, diritto dei pazienti oncologici” http://esteticaoncologica.org/appello/

 

Linea Ontherapy. Trattamento cosmetico quotidiano per Viso, Corpo, Mani, Piedi & Unghie.

Reluna utilizza e mette in vendita un linea cosmetica specificatamente studiata come coadiuvante cosmetico per il trattamento della pelle disagiata, a causa di terapia o problematiche dermatologiche.

Ideale per prevenire e contrastare danni estetici quali secchezza, prurito, arrossamenti, stati irritativi e desquamativi in soggetti con problematiche dermatologiche.

Formulazioni fisiologiche per detergere, nutrire, lenire e proteggere la pelle prima, durante e dopo la Terapia.

4 PRODOTTI PER 4 AZIONI SPECIFICHE
I trattamenti farmacologici possono indurre tossicità cutanea che si manifesta in un aumento della sensibilità della pelle e relativi inestetismi.
Un prodotto specifico per pelle disagiata – a causa di terapia o problematiche dermatologiche – deve quindi:

-Ripristinare la barriera cutanea
mediante lipidi vegetali di derivazione naturale e dermo-simili come burro di Karitè e Ceramidi.
-Ripristinare l’idratazione cutanea
attraverso agenti idratanti con azione igroscopica, come Acido jaluronico ed Urea.
-Contrastare la secchezza cutanea
impedendo l’eccessiva perdita di acqua trans-epidermica.
– Ridurre i dasagi da iperattività del sistema immunitario cutaneo
con attivi dalla nota azione lenitiva e calmante degli stati irritativi e desquamativi quali tra Olio di ribes nero, Olio d’oliva e Acido glicirretico.

 

FraParentesi

Reluna ha l’onore di far parte del progetto FraParentesi, piattaforma web che ha la missione di supportare e migliorare la qualità di vita delle donne che vivono l’esperienza del tumore.

FraParentesi offre alle donne  strumenti e informazioni pratiche affinchè possano assumere un ruolo attivo nel proprio percorso di vita col tumore. Vuole inoltre incoraggiarle, insieme ai loro famigliari, a considerare l’esperienza del cancro come una parte della loro vita, una parentesi, e non come l’unico aspetto che conta in questo momento.

http://www.fraparentesi.org/