Momenti importanti nella vita di una donna
01/05/2016
Trattamenti Ayurvedici
09/10/2016

Multi-riflessologia Dien Chan

multirlessologia Dien Chan

Che cos’è la Multi-Riflessologia Facciale?
La Multi-Riflessologia Facciale Applicata, nota originariamente come Dien Chan, è una tecnica
manuale semplice e molto efficace, finalizzata al recupero e al mantenimento di uno stato di salute
psico-fisico ottimale. Il principio base della Multi-Riflessologia si basa sull’assunto che a ogni apparato
corrispondono punti e zone riflesse in ogni parte del corpo. Il Dien Chan considera il viso la primaria,
ma non l’unica, area riflessogena d’intervento.
Mediante la stimolazione di determinati punti e zone riflesse del viso, si invia un’informazione utile al
cervello per attivare, tramite il sistema nervoso, una reazione di risposta nell’apparato o organo
corrispondenti, al fine di generare un processo di autoregolazione delle funzioni fisiologiche e
ristabilire l’equilibrio dell’intero organismo.
Le Origini del Dien Chan
Le relazioni di corrispondenza tra i punti e le zone del viso e i diversi organi e apparati dell’organismo
sono state studiate in Vietnam dal Professor Bùi Quôc Châu, che ha sviluppato il Dien Chan agli inizi
degli anni ’80, mettendo a punto le mappe dei punti e delle zone di riflesso facciali. Il Dien Chan viene
praticato in Vietnam da circa trent’anni con successo. Il suo utilizzo come tecnica terapeutica rapida ed
efficace si è esteso in oltre 35 paesi in tutto il mondo ed è stato riconosciuto dall’Accademia di
Medicina Tradizionale Cinese di Pechino.
Obiettivo Dien Chan
L’obiettivo precipuo del metodo di riequilibrio olistico su cui si fonda il Dien Chan è quello di sciogliere il
blocco energetico che sta all’origine di tutti i disturbi e di tutte le malattie. Da tempo la fisica moderna
ha superato la distinzione fra materiale e immateriale: a livello subatomico, ogni cosa è fatta di
energia. E’ solo ripristinando il libero fluire dell’energia che si rende possibile riportare in equilibrio
l’intero organismo, in modo da far funzionare al meglio il meraviglioso e complesso sistema del corpo
umano. Chiunque si sottoponga a una seduta di Dien Chan può trarne beneficio, dal punto di vista
fisico, mentale ed emozionale. E’ un trattamento non invasivo, che produce risultati soddisfacenti per i
più disparati tipi di disturbi e disarmonie psico-fisiche. Non ha alcuna controindicazione, può essere
utilizzato come coadiuvante ai trattamenti medici classici, attivando la loro azione e abbreviando i
tempi di recupero, ed è estremamente utile per alleviare numerosi piccoli disturbi per i quali la
medicina convenzionale non può fare molto se non, a volte, utilizzando farmaci molto potenti.
Il Dien Chan in Azione
Lo scopo della stimolazione dei punti e delle zone di riflesso con la tecnica Dien Chan è quello di
innescare i meccanismi che inducono a uno stato di equilibrio e armonia. Trattandosi di un metodo
di riequilibrio olistico, agisce sulla persona nel suo complesso e non solo sulla patologia che si è palesata in
uno specifico aspetto corporeo.
Il Dien Chan è quindi estremamente efficace in una gamma assai ampia di azioni specifiche, quali, fra
le altre:
• l’azione preventiva di base, volta a preservare e mantenere uno stato di benessere generale;
• l’azione di rilassamento e riequilibrio generale, che aiuta a tenere sotto controllo lo stress
quotidiano, generatore di ansia, insonnia e altri disequilibri del sistema nervoso;
• l’azione antalgica mirata ai disturbi dell’apparato osteomuscolare, sia di origine cronica, sia di
origine acuta;
• l’azione di disintossicazione e di drenaggio di alcuni organi
• l’azione di riequilibrio di piccoli e grandi affezioni funzionali, quali allergie respiratorie,
allergie dermatologiche, cefalee, cervicalgie, sciatalgie e molto altro ancora.

a cura di Mirta Mazzone